lunedì 31 ottobre 2011

UN GIORNO DI ORDINARIA FOLLIA


Al giorno d'oggi è molto difficile mantenere i nervi saldi perché sempre minati da ingiustizie, diritti negati, superficialità e mancato senso del dovere, mi viene in mente il detto goccia spacca roccia.
Oggi il mio sentimento era alquanto vicino a quello del  protagonista del film capolavoro "Giorno di ordinaria follia".
A scatenare quasi la mia "follia" è stato negarmi il diritto di imbarcarmi sull'aereo della Ryanair destinazione Roma, per partecipare come coach e accompagnatore, alla 1a Coppa Italia di MMA Trofeo Warrior, il motivo? come documento d' identità avevo la patente di guida e non la carta d'identita come da disposizioni della compagnia aerea.
Ma qua in Italia fanno tutti come vogliono? la legislatura italiana considera la patente un documento di riconoscimento e questi che non sono neanche italiani impongono le loro regole a casa nostra....come lo permettiamo?
Comunque morale della favola, entusiasmo, tempo, lavoro, sacrifio e denaro tutto a farsi friggere....grazie Ryanair 


lunedì 17 ottobre 2011

BJJ IN MOVIES



Anche il mondo del cinema ormai inizia ad adeguarsi al fenomeno del brazilian jiu jitsu, a parte qualche pellicola esplicitamente di BJJ e MMA, in questa sequenza di Flashpoint, il protagonista Donnie Yen mostra una capacità combattiva apprezzabile in quanto adotta nel suo repertorio marziale diverse tecniche di bjj che rendono i combattimenti più completi e moderni.

lunedì 1 agosto 2011

GRAN MAESTRO OSWALDO FADDA

Prof. Oswaldo Baptista Fadda 1921-2005

Oswaldo Fadda brasiliano classe 1921 precursore del BJJ era una cintura rossa 9°grado; iniziai a interessarmi alla sua vita perchè incuriosito dal suo cognome tipico Sardo, scoprii così che lui è un non Gracie JJ lineage, infatti lui apprese il jiu jitsu da Luis Franca che a sua volta lo apprese direttamente da Mitsuyo Maeda, per me fù una novità sapere che Carlos Gracie non fu l'unico allievo del leggendario maestro giapponese.
Di Luis Franca non ci sono molte notizie a parte che si dedicò all'addestramento dei corpi militari brasiliani, mentre Oswaldo Fadda aprì una sua accademia e in Brasile si parlava già di Gracie Jiu Jitsu e di Fadda Jiu Jitsu.
L'accademia Fadda era situata in periferia, il suo fondatore era conosciuto dai JJers per essere il primo ad aver elaborato le tecniche di chiave al piede ed era considerato dal popolo un idealista, umile e generoso perchè attraverso il Jiu Jitsu si occupava anche del recupero di persone disagiate e portatori di handicap il quale traevano un notevole giovamento dall'allenamento.
I soldi erano pochi e Oswaldo Fadda non riusciva a farsi pubblicità quindi decise di lanciare una sfida alla più conosciuta accademia Gracie che era situata in città, era esclusiva di quelli più abbienti e abituata più a stare sotto riflettori.
Le due accademie si rispettavano ma non si temevano, l'impavido Helio Gracie accettò senza pensarci due volte ma, purtroppo per lui e i suoi studenti ne uscirono sconfitti riconoscendo loro malgrado la superiorità del capo scuola avversario. "Ci deve essere un Fadda per dimostrare che il jiu jitsu non è un privilegio dei Gracie" queste furono le parole di Fadda dopo la grande impresa che lo rese noto nell'ambiente marziale, secondo lui il Jiu Jitsu doveva essere nella disponibilità di tutti coloro che desideravano praticarlo e per questo non esitava a fare dimostrazioni tecniche ovunque si trovava, come le favelas, i parchi, strade e spiagge.
Chi sa oggi quanti JJers discendono dal Maestro Fadda, da quello che sappiamo uno dei co-fondatori della Nova Uniao apprese il JJ dal Fadda lineage anche il mitico Jacarè e l'attuale campione del mondo Rodolfo Vieira provengono dal Fadda JJ.
E' ovvio che la famiglia Gracie ha gran parte del merito per aver reso maestoso il JJ dimostrando al grande pubblico la sua efficacia attraverso confronti e sfide ai danni di marzialisti provenienti da diverse discipline ma, è anche ovvio che bisogna riconoscere una parte del merito anche al Professor Owaldo Baptista Fadda che ha lavorato all'interno del suo paese contribuendo alla sua evoluzione.
Mi piace pensare, che un figlio di un emigrato sardo, venga riconosciuto come pioniere del BJJ, abbia contribuito a renderlo grande e che a distanza di decenni e migliaia di kilometri riesca a trasmettermi questa passione.
Non so se  Oswaldo Fadda si è mai reso conto fino in fondo del ruolo fondamentale che ha avuto nello sviluppo di questa meravigliosa arte che oggi è diventata un fenomeno a livello mondiale e uno stile di vita per migliaia di praticanti, sicuramente poteva andarne fiero, io da sardo ne sono orgoglioso.
Muito obrigado.

domenica 10 luglio 2011

NOVA INVICTA GRAPPLING CUP


Trasferta terminata per Damiano, rientrato in Sardegna dopo aver partecipato alla 2° edizione della Nova Invicta Grappling Cup svoltasi nella splendida cornice di Paestum, terra calcata in antichità da valorosi guerrieri della Magna Grecia e dell' Impero Romano, oggi da valorosi lottatori moderni.
Prime competizioni per Damiano, che ha vestito i colori della Nova Invicta Salerno diretta dal M° Giulio Candiloro, palestra di BJJ e MMA dove ha mosso i primi passi; negli assoluti e peso della categoria C si è comportato bene, ha combattuto con valore ma è evidente che deve lavorare ancora molto soprattutto nel takedown, il risultato non è arrivato però, porta a casa un bagaglio di esperienza, essenziale per maturare e iniziare a costruire una carriera sportiva importante.
Damiano ti auguro che le vittorie siano un incentivo ad andare avanti e ricompensino i tuoi sacrifici e che le sconfitte (spero poche) ti siano da stimolo affinché ti possa allenare con più impegno.
Un ringraziamento a Giulio e a tutti i ragazzi della Nova Invicta.

venerdì 27 maggio 2011

NO GI con Mestre Fabricio Nascimento


Fabricio Nascimento ...grande personaggio, comunicatore, simpatico e tanta voglia di ju jitsu ;  
si è svolto Domenica 22 a Sestu nella palestra Iron Man diretta da Luca Melis il seminario di BJJ NO GI, 2 ore e mezza di duro allenamento iniziato ovviamente con un buon riscaldamento, seguito da tecniche alternate da condizionamento fisico ed infine da sparring. Fabricio Nascimento, responsabile per l'Europa della Nova Uniao, ha improntato l'allenamento su tecniche da lui utilizzate nelle competizioni di BJJ e MMA, mostrava profonda conoscenza empirica e attenzione nel trasmettere i sui insegnamenti, riprendeva ogni minimo nostro errore, non esitava a mostrarci le conseguenze di una tecnica non eseguita correttamente e dopo aver fatto sparring assieme a noi, i saluti e la foto di rito continua ad allenarsi da vero professionista qual'è.
Devo dire che mi sono trovato a mio agio anche se inizialmente ho sofferto il fattore ambientale perché ero l'unico "forestiero" in mezzo ad un gruppo affiatato abituato ai ritmi del Mestre, comunque sono rientrato soddisfatto dal lavoro svolto, di aver conosciuto un altro protagonista della crescita del BJJ in Italia e del gruppo di Sestu.
Obrigado Mestre e un saluto ai ragazzi della Iron Man.

lunedì 9 maggio 2011

Stage con il M° Batatinha


Si è svolto a Cagliari presso la Gracie Barra Sardegna diretta da Alberto Diaz l'incontro periodico con il M° Batatinha, come sempre ha dimostrato grande conoscenza e capacità di trasmettere i suoi  insegnamenti, oltre allo stage nella quale abbiamo visto vari tipi di finalizzazioni , difesa da Kimura e regolamenti di gara si è tenuto il passaggio di cintura e gradi, i ragazzi della GB  sono stati tutti promossi, ora le cinture blu sono diventate veramente numerose, si sta creando proprio un bel gruppo, complimenti !!
La cosa più divertente della graduazione, anche perchè non ero interessato, è stata il rito della "fustigazione", per chi non lo sapesse, non è una punizione ma una forma di rito di passaggio dove il graduato attraversa un corridoio formato da tutti i ragazzi della palestra che con le loro cinture infliggono tremende sferzate.
Mentre per noi della Point Break è stata una occasione per arricchire le nostre conoscenze tecniche,  la nostra filosofia è imparare senza preclusioni da tutti quelli che possono insegnare il Bjj e  poi e sempre un piacere allenarsi con i ragazzi della GB.

venerdì 15 aprile 2011

Stage con il M° Fabio Juanario



Due giorni di stage con il M° Fabio Juanario della Gracie Barra presso la GB Sardegna di Cagliari, appuntamento da non perdere per chi ha interesse a crescere e migliorarsi nel BJJ.
Numerosi i praticanti che hanno partecipato all'evento, il Maestro Juanario non solo ha dato dimostrazione delle sue capacità insegnandoci nuove e interessanti tecniche nel minimo dettaglio ma si è rivelato anche una grande persona grata di trovarsi con noi. 

domenica 27 marzo 2011

Giocagin 2011


Il 26 febbraio, si è svolta ad Oristano presso l'istituto tecnico 2 la manifestazione sportiva a scopo benefico  Giocagin, dove hanno partecipato diverse discipline sportive, tra cui per la prima volta anche il brazilian jiu jitsu, per quanto ci riguarda si sono esibiti Sandro Costa, Damiano Capo e Giuseppe Marras venuto per l'occasione da Sassari , il nostro gruppo ha dimostrato al pubblico, che ha molto apprezzato, alcune sequenze tecniche di questo affascinante mondo che è il brazilian jiu jitsu.
La soddisfazione è stata grande perchè oltre a far conoscere questa meravigliosa arte abbiamo contribuito a sostenere la raccolta fondi per i bambini disagiati.

domenica 20 febbraio 2011

Venti febbraio duemila11 primo allenamento



Giornata memorabile, prima sessione di allenamento per la Point Break, dopo lo sviluppo in Brasile per merito di Helio Gracie e negli Stati Uniti, il brazilian jiu jitsu, ancora un'arte poco conosciuta in Italia e quasi sconosciuta in Sardegna, è arrivato per volonta' di Gianfranco e Damiano  anche in questo piccolo paese Riola Sardo in provincia di Oristano, attualmente le lezioni sono tenute dalla cintura blu Sandro Costa Gracie Barra Sardegna.